top of page

Massimo Raimondi | Contemporary Artist

massimo raimondi tolentino

Il lavoro che si ascolta e si osserva, nasce da un suono, da un rumore e di conseguenza da un colore, da una condizione di vita metropolitana, da tutto quello che posso attentamente riportare su una superficie.

Massimo Raimondi nasce a Macerata nel 1958, vive e lavora a Tolentino, da sempre a contatto con l’arte. Si iscrive all’Istituto Statale d’Arte di Macerata,  al mattino va a scuola e il resto del tempo lo trascorre come tecnico in camera oscura  e di serigrafia artistica  alla Nuova Foglio, azienda specializzata in riproduzioni di grafiche e libri d’arte.

 

Qui frequenta maestri che hanno segnato il mondo artistico internazionale come Remo Brindisi, Pietro Annigoni, Giulio Turcato, Lam, Piero Dorazio.  Raimondi però sempre attratto dalla fotografia inizia a sperimentare la stessa applicata alla tela pittorica, è così che da iniziano ai primi lavori concettuali ricercando il segno grafico e la scrittura unendole alle immagini fotografiche.

 

Espone nel 1978  alla galleria Franco Cicconi di Macerata che lo porterà nello stesso anno ad esporre le sue opere all’Arte Fiera di Bologna e di Basilea.

 

L’incontro fondamentale per il suo percorso artistico sarà con Magdalo Mussio uno dei principali esponenti dell’arte verbovisuale, che lo invita a seguire i corsi di incisione all’Accademia di belle arti di Macerata. Alla Nuova Foglio , oltre a lavorare a stretto contatto con Mussio, incontra  Corneille, tra i fondatori del gruppo COBRA e  REFLEX,  con il quale condivide esperienze di lavoro . 

Nei primi anni ottanta, Raimondi si reca diverse volte a Parigi e Londra dove porta con se la sua inseparabile Reflex Pentax ME . Qui inizia un percorso di Street Photography e di pittura che raccontano una riproduzione fedele dei suoi viaggi. La sua personalità poliedrica lo spinge, di seguito, ad una  pittura ad olio con una esplosione di colori di  natura informale. 

Dalla fine delgli anni novanta al

2008 la sua ricerca vira ad un  racconto onirico di momenti di vita e ricordi di viaggi.  

La sua opera d'arte ha continuato ad evolversi con il suo legame con la musica.

Espone  le sue nuove opere alla galleria  Thelesma di Roma che  di seguito ospiterà le sue opere all’Arte Fiera Padova del 2000 - 2002- 2003 e  alla Fiera internazionale dell’Arte Contemporanea di Bari del 2001 . 2003

Le opere di Massimo Raimondi sono in collezioni private in Italia, Austria, Francia, Germania, Olanda.

Pubblicazioni  : Annuario Comet 2001 - 2008, Catalogo generale Mostra Mercato Padova 2000 - 2003,  Catalogo generale Fiera Internazionale di Arte Mercato Bari 2000 - 2001, Catalogo Art Diary, catalogo generale Artisti Contemporanei, riviste: Arte, Flash Art, Orizzonti,  La Città del secondo Rinascimento.

Hanno parlato di lui : Lucio Del Gobbo, Giorgio Segato, Gabriele Turala, Stefano Stevoli,  Loretta Bentivoglio

I'm not a photographer but I love photography and

I paint it

The work that is listened to and observed is born from a sound, a noise and consequently from a color, from a condition of metropolitan life, from everything I can carefully report on a surface and on a photographic film.

 

Massimo Raimondi was born in Macerata in 1958, lives and works in Tolentino, always in contact with art. He enrolled at the State Art Institute of Macerata, in the morning he goes to school and the rest of the time he spends as a technician in the darkroom and artistic screen printing at the New Sheet, a company specializing in reproductions of graphics and art books. Here he attends masters who have marked the international artistic world such as Remo Brindisi, Pietro Annigoni, Giulio Turcato, Lam, Piero Dorazio. Raimondi, however, always attracted to photography, begins to experiment with it applied to the pictorial canvas, and this is how he began his first conceptual works by seeking the graphic sign and writing by combining them with photographic images.

 

He exhibited in 1978 at the Franco Cicconi gallery in Macerata which in the same year would bring him to exhibit his works at the art fair in Bologna and Basel. The fundamental meeting for his artistic career will be with Magdalo Mussio one of the main exponents of verbovisual art, which invites him to follow the engraving courses at the Academy of Fine Arts in Macerata. At Nuova Foglio, in addition to working closely with Mussio, he meets Corneille, one of the founders of the COBRA and REFLEX group, with whom he shares work experiences. In the

early eighties, Raimondi traveled several times to Paris and London where he brought his inseparable Reflex Pentax ME with him.

 

Here begins a path of Street Photography and painting that tell a faithful reproduction of his travels. His multifaceted personality pushes him, subsequently, to an oil painting with an explosion of colors of an informal nature.

 

From the end of the nineties to 2008 his research turns to a dreamlike story of his intimate moments of life and travel memories. He exhibits his new works at the Thelesma gallery in Rome which will later host his works at the 2001 - 2002 - 2003 Padua Art Fair and at the 2001 Bari International Contemporary Art Fair. 2003

Massimo Raimondi's works are in private collections in Italy, Austria, France, Germany, Holland.

Publications: Comet Yearbook 2001 - 2008, General Catalog of the Padua Market Exhibition 2000 - 2003, General Catalog of the International Art Fair Bari Market 2000 - 2001, Art Diary Catalog, general catalog of Contemporary Artists, magazines: Art, Flash Art, Horizons, The City of according to Renaissance.

They spoke about him: Lucio Del Gobbo, Giorgio Segato, Gabriele Turala, Stefano Stevoli, Loretta Bentivoglio

Curriculum

MOSTRE PERSONALI

 

1977 Galleria Cicconi Macerata

1979 Galleria Cicconi Macerata

1980 Galleria Mancini Pesaro

1980 Galleria l’Incontro Genova

1984 Galleria Ennesse Milano

1985 Galleria Trearchi Roma

1988 Galleria Galleria Thelesma Roma

1989 Galleria Thelesma Roma

2002 Galleria Secondo Rinascimento Ferrara

2003 Arte Padova Galleria personale Thelesma Roma

2005 Galleria Il Gallo Giulianova (TE) 

2007 Expo Arte Bari personale Galleria il gallo Giulianova (TE) 

 

MOSTRE COLLETTIVE

 

1979 Arte Fiera Bologna (Galleria Cicconi Macerata)

1979 Arte fiera Basilea (Galleria Cicconi Macerata)

1979 Expo Arte Bari 

1979 Canarie Hotel Media Arte Tenerife

1985 Premio Veio Poste Italiane Ancona/Roma

1989 Fine Art exposition Art and Words New York

1991 Galleria Thelesma Roma

1993 Galleria Thelesma Roma

1994 Art Asia premio Art And Words Hong Kong

1995 Royal Ex Hi Bition Building premio Art And Words Melbourne

2000 Arte Padova (galleria Thelesma Roma)

2000 Salvare un Luogo d’Arte Castello della Rancia Tolentino (MC)

2000 Expo Arte Bari

2001 Premio Calice d’oro Firenze

2002Pinacoteca Internazionale Francescana Falconara (AN)

2004 Arte nel verde Case Giannobi  Cingoli (MC)

2005 Museo della Modernità Filottrano (AN)

2007 Expo arte Bari

2007 Arte Padova 

Contact

Contact Me

Thanks for submitting!

bottom of page